Get Adobe Flash player
    Facebook FanPAGE

     TORRITA BLUES
    HIST
    ORY

    25 anni di Torrita Blues

    torritablues_history

    Ascolta le Puntate

     

    Banner
    Logo Blues Foundation
     
    sergiomancinelli_banner
     

     Valdichiana_Outlet_Village

     

    logo_popolodelblues

    UFFICIO STAMPA
    del Torrita Blues

     


     

     

    logo_radioincontri

     

    bmi

    Blues made in Italy

    mini_logocora

     
    Home page Biografie degli artisti Melody Makers
    Valutazione attuale: / 0
    ScarsoOttimo 
    Melody Makers

    melodymakers

    Torrita Blues 2006

    Web Site



    Il loro sodalizio artistico comincia negli “Zip Fastener”, band con cui incidono un CD e con cui partecipano al Festival Internazionale “Sanremo Blues 1991” insieme a bluesman italiani come Tolo Marton o Rudy Rotta e artisti che hanno fatto la storia del blues come Rufus e Carla Thomas o Jack Bruce. L'esibizione degli Zip Fastener al Festival viene trasmessa su RAI 1.
    I Melody Makers non intendono il blues come sterile ripetizione dei soliti tre accordi, ma come punto di partenza per un viaggio attraverso generi musicali diversi, come swing, rock, r'n'b e funky.
    Nel 2001 pubblicano, per l'etichetta "More Sound/Solo Musica", il CD omonimo (distribuito in Italia e in Canada dalla Deltavideo Entertainment) che contiene 9 brani originali e 4 cover. In questo loro debutto discografico i Melody Makers spaziano da "What I'd Say" del grande RAY CHARLES, riproposta in versione decisamente "rockettara", a "Dust My Broom", in perfetto stile "Delta Blues" per chitarra Dobro e voce, passando per pezzi loro dal sapore di r'n'b ("Squeeze Me Tight"), di swing (I'm Still Walking), atmosfere vagamente psichedeliche ("Still Be True") e cover come "Flip, Flop and Fly" in versione "texas shuffle" tiratissimo.
    Il gruppo partecipa ad importanti Festival Internazionali fra i quali "Green Hills in Blues" (Atri-TE), "Blues Sotto le Stelle" (L'Aquila), "Blu Notti Blues" (Moncalvo-AT), "Liri Blues Winter Festival" (Isola del Liri-FR). Nel 2002 il brano "Heartaches", tratto dal loro primo CD, viene inserito nella colonna sonora del cortometraggio "Va Bene Così" di Dario Casetti e nell'estate del 2003 collaborano alla realizzazione della colonna sonora del cortometraggio "Come Mi Immagini" presentato al "Torino Film Festival" dallo stesso regista.
    Nell'ottobre del 2004 presentano in anteprima nazionale, durante la rassegna "Suonando e Parlando di Blues" (a Narcao-CA), il nuovo lavoro dal titolo "Movin' On!". Il CD, che contiene 12 brani registrati in studio e 4 dal vivo, è prodotto dalla "New LM Records", etichetta indipendente di Ravenna che ha già pubblicato i lavori di artisti di fama internazionale come, tra gli altri, Pippo Guarnera, Vince Vallicelli e Nick Becattini.
    I dodici brani in studio, firmati da Fizzotti e Gili, spaziano dallo shuffle di "No Harp" o "Tell Me", al rock blues di "It Just Won't Do" e "Good Lovin' Woman", dallo swing di "Run to Me" e "If You Love Me Tonight" al funky di "Little Girl" e "Let Me In" fino allo slow blues interpretato in chiave Hendrixiana di "Blue Cheese Blues", al cambio di ritmo dalla rumba allo shuffle di chiaro stampo Chicago Blues che troviamo in "Pretty Baby", al folk-blues di "I'll Never Love Again" con mandolino e chitarra acustica, ed infine al soul di "It Will Never End" sofferta ballad in 12/8 che ricorda atmosfere tipiche degli anni '60. I brani live sono quattro cover di brani ormai diventati storici: "I Got You (I Feel Good)" del mitico James Brown, "Stone Free" di Jimi Hendrix, "Oh Well" dei Fleetwood Mack di Peter Green e per finire "Try a Little Tenderness" dell'immortale Otis Redding. Un lavoro molto spontaneo e pieno di energia che testimonia il cammino fatto dal gruppo nei tre anni trascorsi dalla pubblicazione del loro primo disco.
    La musica dei Melody Makers viene trasmessa anche dalle radio di diversi paesi al di fuori dei nostri confini: Stati Uniti, Argentina, Spagna, Danimarca, Macedonia.
    Bruce Iglauer, presidente della casa discografica "Alligator" di Chicago, ha detto di loro: "Siete dei musicisti veramente bravi con molto talento, una scelta di stili molto ampia e molto buon gusto. Non tutte le canzoni sono di mio gusto ma nell'insieme sono stato molto impressionato". 

     
    Home Page
    INFO TURISTICHE

     

    INFO TURISTICHE
    ALBERGHI RISTORANTI
    AGRITURISMI 
    su

     

     

     

    www.prolocotorritadisiena.it 


    Momenti Torrita Blues
    momenti blues 2010 38.JPG
    Torrita Blues FB
    Effetto blues facebook
    TWITTER Wall
    twitter Bird
    bannervideo
    TB on Social Network

    Il Gruppo Torrita Blues 
    su Facebook

    facebook_torritablues

     

     

    IL CANALE
    DEL TORRITA BLUES SU

    youtube1 

    torritabluestube

     

     

    Seguici anche su


    tweeterlogo
    TWITTER

    torritablues_tweetter

    Libro 20 Anni TorritaBlues